Non imitiamo Dema, imitiamo Paolo

Il nostro caro fratello Paolo fu lasciato da Dema, che era stato un suo compagno d’ armi e che se ne andò a Tessalonica, ed infatti scrisse a Timoteo anche queste parole poco prima della sua dipartenza: “poiché Dema, avendo amato il presente secolo, mi ha lasciato e se n ‘è andato a Tessalonica (cfr. …