Era il 25 Luglio del 2016

Il 25 Luglio del 2016, tre anni fa, verso sera, il Signore Iddio mi scampò dalla morte insieme con me mia moglie (che era incinta), i miei bimbi e mia madre. Fummo infatti coinvolti in in un terribile incidente stradale sull’ autostrada A30 (in cui ero entrato per errore), tamponati posteriormente da un auto che ci urtó ad elevata velocità. La mia auto, incontrollabile oramai, fu proiettata in avanti andando a sbattere sul guardrail che divideva la carreggiata, descrivendo una traiettoria pericolosissima in mezzo alle corsie e terminando poi la sua corsa ancora in moto (pensate avevo da poco fatto carburante, Gpl nello specifico), ridotta ad un rottame (infatti non si potè aggiustare) ma noi ne uscimmo illesi. Certo, con traumi anche fisici subiti, ma illesi grazie all’ intervento dell’ Iddio vivente e vero che intervenne liberandoci dalla morte (cfr. Salmi 33:19). Colgo dunque a tre anni di distanza da quel 25 Luglio del 2016 per rendere grazie pubblicamente al Signore Iddio per mezzo di Gesù Cristo, il nostro Signore e Salvatore,per averci scampato alla morte in quella circostanza e anche in tante altre occasioni che si sono verificate su strada nel corso degli anni. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù e nella Chiesa, per tutte le età, nei secoli dei secoli. Amen.

Gianni Mangiapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.