Giudizi di Dio

Tutte le calamità che si stanno abbattendo sulla nostra penisola (eruzione, venti di tempesta, grandine, tromba d’ aria) non sono dovuti a  «madre natura» – che peraltro è un concetto pagano – ma sono manifestazioni dell’ ira di Dio. Si, Dio è adirato a cagione della malvagità che va via sempre più moltiplicandosi anche in questa nazione dove il male viene chiamato bene ed il bene male, dove le tenebre vengono mutate in luce e la luce in tenebre, dove il dolce viene mutato in amaro e l’ amaro in dolce. E badate bene che non mi riferisco solo ai pagani che non conoscono Iddio ma anche a tutti coloro che frequentano le chiese evangeliche nemiche di Dio e che tal volta agiscono anche peggio di coloro che non frequentano la loro denominazione. Nessuno si meravigli se vi parlo dell’ ira di Dio perché “Iddio è un giusto giudice, un Dio che s’ adira ogni giorno” (Salmi 7:11). Così è scritto e Iddio non muta. Dunque tutto ciò a cui stiamo assistendo sono giudizi di Dio infatti “l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia;” (cfr. Romani 1:18). Temiamo dunque Iddio facendo ciò che è giusto agli occhi Suoi poiché l’ Iddio vivente e vero è un vendicatore.

Gianni Mangiapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.