In difesa del significato letterale delle Sacre Scritture

La Bibbia è la Parola di Dio. La Parola è la Verità (cfr. Giovanni 17:17) e va accettata letteralmente. Vero è che non comprendiamo tutto perfettamente, d’ altronde noi conosciamo in parte (cfr. 1 Corinzi 13:9), ma così è scritto e così dunque stanno le cose. Certo, la Scrittura contiene parabole ed allegorie che hanno un significato spirituale ma ciò non intacca il loro significato letterale che rimane comunque in piedi. Per la grazia di Dio e per l’ aiuto che viene da Lui, in difesa del significato letterale delle Sacre Scritture quindi. Così è scritto. Così crediamo e così parliamo poiché così sta scritto: “Ho creduto perciò ho parlato” (2 Corinzi 4:13).

Gianni Mangiapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.