Anche i venti e il mare Gli obbedivano

Così leggiamo nello scritto di Matteo: “Ed essendo egli entrato nella barca, i suoi discepoli lo seguirono. Ed ecco farsi in mare una così gran burrasca, che la barca era coperta dalle onde; ma Gesù dormiva. E i suoi discepoli, accostatisi, lo svegliarono dicendo: Signore, salvaci, siam perduti. Ed egli disse loro: Perché avete paura, o gente di poca fede? Allora, levatosi, sgridò i venti ed il mare, e si fece gran bonaccia. E quegli uomini ne restaron maravigliati e dicevano: Che uomo è mai questo che anche i venti e il mare gli obbediscono?” (Matteo 8:23-27). Anche i venti ed il mare dunque obbedivano a Gesù ed infatti i Suoi discepoli ne restarono maravigliati. Si, perchè Gesù che è chiamato Cristo è il Figlio di Dio ed è sopra tutte le cose Dio benedetto in eterno. Amen. Noi esaltiamo, celebriamo e magnifichiamo il Nome di Gesù, il Nome di Colui che é sopra tutti ed avanti ogni cosa. A Lui sia la gloria e l’ imperio nei secoli dei secoli. Amen.

Gianni Mangiapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.