Il Signore onora ma anche avvilisce

Così è scritto: “…Poiché io onoro quelli che m’ onorano, e quelli che mi sprezzano saranno avviliti” (cfr. 1 Samuele 2:30). Dunque il Signore onora quelli che Lo onorano ma anche avvilisce chi Lo sprezza. Chi dunque Lo sprezza? Lo sprezza chi sprezza i Suoi comandamenti o precetti secondo che è scritto: “Perché questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che v’ asteniate dalla fornicazione, che ciascun di voi sappia possedere il proprio corpo in santità ed onore, non dandosi a passioni di concupiscenza come fanno i pagani i quali non conoscono Iddio; e che nessuno soverchi il fratello né lo sfrutti negli affari; perché il Signore è un vendicatore in tutte queste cose, siccome anche v’ abbiamo innanzi detto e protestato. Poiché Iddio ci ha chiamati non a impurità, ma a santificazione. Chi dunque sprezza questi precetti, non sprezza un uomo, ma quell’ Iddio, il quale anche vi comunica il dono del suo Santo Spirito.” (1 Tessalonicesi 4:3-8). Il Signore quindi onora, certo, ma anche avvilisce. Nessuno dunque si illuda.

Gianni Mangiapia

Era disposto a rimanere anche da solo

Così è scritto nella storia di Gesù di Nazaret narrata da Giovanni, il discepolo che Gesù amava: “D’ allora molti de’ suoi discepoli si ritrassero indietro e non andavan più con Lui. Perciò Gesù disse ai dodici: Non ve ne volete andare anche voi?” (cfr. Giovanni 6:66-67). Dunque Gesù, il Signore e il Maestro, era disposto a rimanere anche da solo pur di fare la volontà dell’ Iddio e Padre Suo. E noi che per la grazia di Dio siamo discepoli di Gesù dobbiamo seguire le Sue orme, imparare da Lui e riguardare a Lui, duce e perfetto esempio di fede. Si a Gesù il Nazareno, il nostro Signore e Salvatore, che ribadisco nei giorni della Sua carne era disposto a rimanere anche da solo pur di fare la volontà dell’ Iddio e Padre Suo, il solo vero Dio.

Gianni Mangiapia

Un’ eresia che mena in perdizione

La dottrina della perseveranza dei santi (uno dei cinque punti del Calvinismo) conosciuta come ‘una volta salvati sempre salvati’ o ‘una volta in grazia sempre in grazia’ professata e diffusa appunto dai Calvinisti è un’ eresia che ha menato in perdizione nel corso dei secoli tante e tante anime. Si perché questa eresia fa sparire dagli occhi del credente “…la santificazione senza la quale nessuna vedrà il Signore” (cfr. Ebrei 12:14). Rigettate dunque questa eresia che tanto male ha fatto alla Chiesa nel corso della storia e guardatevi da tutti coloro che la sostengono e diffondono. Con loro infatti c’ è nessuna comunione.

Gianni Mangiapia

31 Agosto 2009-31 Agosto 2019: 10 anni dalla mia conversione

Sono passati 10 anni dalla mia conversione, 10 anni dunque da quelle sera del 31 Agosto 2009 quando a Ponte San Marco, una frazione del Comune di Calcinato (BS), precisamente in casa di mio zio, il Signore Iddio mi diede il ravvedimento e la fede nel Suo Figliuolo Gesù Cristo. Sono quindi trascorsi già 10 anni da quel giorno in cui per la grazia di Dio nacqui di nuovo, 10 anni da cui la mia vita è cambiata, 10 anni in cui sono avvenute nella mia vita tante e tante cose. Ma in questi 10 anni appena passati ho sempre potuto constatare la bontà, la fedeltà e la misericordia del Signore in tante e tante circostanze e in svariate maniere. Ringrazio quindi pubblicamente il Signore Iddio per mezzo del Signore Gesù Cristo per avermi fatto nascere dall’ alto il 31 Agosto del 2009 e altresì per tutto il bene che Egli mi ha concesso in questo decennio 2009-2019 (e in tutta la mia vita). A Dio sia la gloria in Cristo Gesù e nella Chiesa, per tutte le età, nei secoli dei secoli. Amen.

Gianni Mangiapia

Avvisi importanti

Tutte le predicazioni del fratello Giacinto Butindaro possono essere scaricate gratuitamente al seguente link: http://www.diretta.lanuovavia.org

Tutti gli scritti del fratello Giacinto Butindaro possono essere scaricati gratuitamente al seguente link: http://imieiscritti.lanuovavia.org

La Concordanza in formato pdf pubblicata dal fratello Illuminato Butindaro (tutta intera o suddivisa in diversi file) può essere scaricata al seguente link: http://lasacrabibbiaelaconcordanza.lanuovavia.org/concordanza_pdf.html

Tutte le predicazioni del fratello Giuseppe Piredda possono essere scaricate gratuitamente al seguente link: https://labuonastrada.wordpress.com/mie-predicazioni-portate-su-skype/

Gianni Mangiapia

Satana esiste

Il serpente antico che è chiamato Diavolo e Satana esiste; la sua esistenza non è frutto di un’ invenzione della Chiesa ma è reale e personale. Satana infatti è una creatura spirituale malvagia che procaccia il male dei santi ed in generale degli esseri umani. Si tenga presente che fu proprio Satana a cercare di far cadere nel peccato Gesù il Nazareno, il Figlio di Dio, tentandolo nel deserto dopo che il Signore Gesù ebbe digiunato quaranta giorni e quaranta notti (cfr. Matteo 4:1-11). Nessuno dunque si faccia sedurre da tutti coloro che affermano più o meno palesemente che Satana non esiste. Essi stessi infatti sono caduti nelle sue macchinazioni.

Gianni Mangiapia

Le parole di Gesù non passeranno

Molti uomini sono comparsi sulla faccia della terra dalla creazione del mondo, sono morti e le loro parole sono passate mentre le parole di Gesù, il Figlio di Dio morto sulla croce per i nostri peccati e risorto il terzo giorno a cagione della nostra giustificazione, non passano e non passeranno infatti Gesù stesso disse: “Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno (cfr. Matteo 24:35; Marco 13:31; Luca 21:33). A Lui sia la gloria e l’ imperio nei secoli dei secoli. Amen.

Gianni Mangiapia

Vogliono sovvertire l’ Evangelo di Cristo

Anche oggi come ai giorni degli Apostoli ci sono coloro che vogliono sovvertire l’ Evangelo di Cristo ossia la buona novella che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitó il terzo giorno, secondo le Scritture e che poi apparve ai Suoi discepoli (cfr. 1 Corinzi 15:1-8; Atti 5:42; Galati 1:7). D’ altronde ciò che è, è già stato prima (cfr. Ecclesiaste 3:15). Nulla di nuovo sotto il sole dunque. Bisogna quindi levarsi in difesa dell’ Evangelo, che è potenza di Dio per la salvezza d’ ogni credente, del Giudeo prima e poi del Greco (Romani 1:16).

Gianni Mangiapia

Salvati per la grazia del Signore Gesù

Gesù il Nazareno è il Salvatore del mondo e non uno dei tanti salvatori come afferma la Massoneria (che ricordo è un’ istituzione satanica il cui obiettivo è la distruzione del Cristianesimo). Infatti “… in nessun altro è la salvezza; poiché non v’ è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” (Atti 4:12) e “noi crediamo d’ esser salvati per la grazia del Signore Gesù” (cfr. Atti 15:11). A Lui sia la gloria e l’ imperio nei secoli dei secoli. Amen.

Gianni Mangiapia